Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipi Suspend isse ultrices hendrerit nunc vitae vel a sodales. Ac lectus vel risus suscipit venenatis.

Cerca

Box Pistoia: Il Baggiolo

Dopo aver visitato il grazioso borgo di Cutigliano, saliamo verso la vetta più alta, quella che una volta fissava il confine tra la Toscana e l’Emilia, o meglio tra l’allora Granducato e il ducato di Modena. Nell’ultimo tratto la pendenza della strada aumenta notevolmente ed è come se entrassimo in una fiaba, nel bel mezzo di una foresta di abeti che si elevano quasi trionfali ai bordi della strada. Ci fermiamo nel piazzale principale ad osservare il panorama che colpisce per il profilo delle sue maestose montagne. A poca distanza troviamo un laboratorio di produzione, che produce delle confetture celebri in tutto l’Appennino tosco-emiliano. Il loro prodotto di riferimento è senza dubbio la confettura di mirtilli, che vengono raccolti proprio nei boschi soprastanti, lungo sentieri che portano a scoprire le meraviglie della natura.

L’azienda è a conduzione familiare, puntualizza il giovane Lorenzo, vantando un solido legame con il territorio circostante, di cui attraverso il tempo è diventato un piccolo baluardo: l’idea di produrre artigianalmente queste confetture con i frutti più tipici e preziosi della zona è sinonimo di responsabilità ed impegno nei confronti del proprio ambiente naturale.

Abetone è terra di sciatori e di turismo invernale, con le sue piste famose in tutta Italia, grazie al potere scenografico della montagna che l’uomo ha saputo pian piano mitigare, anche per merito di storie come questa, che poggia sul fatto di rispettare i tempi del ciclo naturale. Dalla raccolta a mano dei mirtilli alla lavorazione con metodi artigianali, i tempi lunghi del processo di lavorazione garantiscono un prodotto salubre, dal sapore fresco e assolutamente in linea con l’ambiente tutt’intorno. Resta solo da assaggiare questa fiaba fatta di mirtilli!