Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipi Suspend isse ultrices hendrerit nunc vitae vel a sodales. Ac lectus vel risus suscipit venenatis.

Cerca

Box Maremma: Tenuta San Carlo

Quando dalla città di Grosseto si imbocca la strada per il mare, il paesaggio delle risaie prende vita, tra vasti campi e zone umide. Zona storicamente paludosa, la natura originaria di questi luoghi ha favorito la coltivazione del riso, che necessita di un’umidità costante.

Siamo nelle risaie della Tenuta San Carlo, azienda agricola fondata nel 1936 da Achille Gaggia, che decise di trasferirsi dal Veneto alla Maremma, solo pochi decenni dopo la sua completa bonifica. Ariane, la pronipote che rappresenta la quarta generazione, è nata negli Stati Uniti ma ha deciso di riscoprire le sue radici stabilendosi in Italia e gestendo in prima persona l’azienda.

Ariane ci spiega che la raccolta del riso è un momento di grande condivisione, non più faticoso come un tempo perché molte lavorazioni, come la trebbiatura, sono svolte da macchinari specializzati. Tuttavia, è in questi momenti che ci si rende conto dei cicli naturali, quando una volta terminato il raccolto in ottobre, nello stesso mese si procede alla semina, finché in maggio il riso inizierà a crescere e di nuovo in ottobre si sarà pronti per il raccolto successivo.

La confezione vuole essere un omaggio ai nonni, il cui lavoro ha permesso la coltivazione del riso biologico dove prima regnavano le paludi. Un prodotto che racconta la Maremma e le eccezionali conquiste della sua gente.